Molte le peculiarità dei vigneti di Haridimos Hatzidakis. “Le viti hanno una forma diversa rispetto a quelle coltivate nelle altre regioni. Sono sistemate in forma di canestro, un modo per essere protette dagli agenti atmosferici molto insidiosi sull’isola, e trattenere al meglio i nutrienti derivati dalla piogge, piuttosto rare, e dal terreno vulcanico con una bassa percentuale di materiale organico, ma molto ricco di umidità per la rugiada mattutina proveniente dal mare”.

Vigneti
Una distesa di vigneti della Cantina Hatzidakis

Queste condizioni regalano agli acini delle caratteristiche organolettiche uniche, e di conseguenza anche ai vini un colore, un sentore e una persistenza meravigliosi. “Coltiviamo soltanto varietà di viti indigene (Assyrtiko e Aidani come bianchi e Mavrotragano come rosso) il tutto nel rispetto dei regolamenti dell’Unione Europea sulla coltivazione biologica e siamo accreditati Dio, un organismo di controllo e certificazione sulle colture biologiche”.

Che ne dite? Se passate da Santorini cercate nell’entroterra di Pyrgos Kallistis la Cantina Hatzidakis! A breve l’azienda sarà pronta ad ospitare degustazioni e visite guidate alla scoperta dei processi di lavorazione delle uve e dei vini…

Published by Redazione EasySantorini

Freelance curiosa e appassionata di cronaca, viaggi, tecnologia e cucina a km0, sempre alla ricerca di notizie! Ho una passione sfrenata per le isole greche, per il mio territorio e per l’humour graphic. Nata e cresciuta (lavorativamente parlando!) nel mondo della comunicazione, sono passata dalla carta stampata al web fino ad atterrare sui social, ma non sono mancate incursioni nel mondo dell'ecommerce e del digital marketing. Da piccola sognavo di andare alle Olimpiadi con la nazionale di pallavolo, poi ho capito che “non esiste un sogno perpetuo. Ogni sogno cede il posto ad un sogno nuovo” (Hermann Hesse).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *